La Ricetta: Fassone piemontese alla griglia

Fassone è la denominazione usata dagli addetti per tutti i bovini caratterizzati da masse muscolari ipertrofiche, di particolare pregio per l’alta resa al macello, riprendendo la denominazione usata tradizionalmente dagli allevatori per la Piemontese, razza bovina autoctona del Piemonte. In Piemonte il fassone era profondamente legato alla vita e alle tradizioni contadine di molte comunità piemontesi grazie alla triplice attitudine della razza, in grado di fornire carne, latte e forza lavoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • - 1,5 kg di Costata di Fassone piemontese
  • - 1 tazza di maionese
  • - 30 g di capperi
  • - sale grosso qb
  • - 200 g di valeriana
  • - olio EVO qb
  • - erba cipollina qb

Preparazione:

Fate scaldare la griglia al massimo della potenza per circa 20 minuti. Intanto tritate i capperi, il prezzemolo e l’erba cipollina e mescolate il tutto con la maionese.
Scaldata la griglia, ungetela con un panno di carta passato nell’olio. Posizionate la costata sulla griglia e cuocetela da entrambi i lati secondo il grado di cottura desiderato.
Tagliate la costata di Fassone piemontese a fette di circa mezzo centimetro l’una e impiattate su un letto di valeriana. Aggiungete un pizzico di sale grosso e un filo di olio EVO.
Servite la tagliata aggiungendo una cucchiaiata di maionese ai capperi a lato o sulla carne a vostro piacimento.

Fonte: http://www.grilldifferent.it/wp/?p=11025

Articoli consigliati

No Comments Yet.

Lascia un commento