Cancro al Colon: rischio ridotto con la Paleo dieta

Secondo una ricerca condotta presso la Emory University di Atlanta, seguire la Paleo dieta può ridurre significativamente l’incidenza di tumori del colon-retto.
Per il loro studio, pubblicato nel mese scorso sulla rivista American Journal of Epidemiology, i ricercatori hanno esaminato le abitudini alimentari di 2301 uomini e donne tra i 30 e i 74 anni di età. I partecipanti sono stati suddivisi in base a quanto le loro diete ricordassero la dieta paleolitica. Nel complesso, 564 partecipanti hanno sviluppato un adenoma colon-rettale, un tumore benigno (secondo gli scienziati l’adenoma colon-rettale è un precursole del tumore del colon-retto). Per le donne che seguivano una dieta più somigliante alla paleo, i tassi di tumore sono diminuiti del 29%. Per gli uomini, i benefici della paleodieta erano ancora più marcati con una diminuzione dell’incidenza del 51%.

Per chi studia e segue lo stile di vita Paleo questi risultati non sono affatto sorprendenti.
Fortunatamente la dieta Paleo sta diventando sempre più popolare e conosciuta e, per questo, viene spesso travisata. Per esempio, la scorsa settimana sull’US News and World Report la giornalista Janet Elmo ha scritto di non sostenere “una dieta ricca di carne e restrittiva, che vieta tanti alimenti nutrienti quali latticini, cereali e fagioli”.
La Paleo dieta certamente comprende cibi sani di origine animale, ma definendola “una dieta ricca di carne” si ignora che sia anche una dieta ricca di vegetali.

Ortaggi e verdure infatti contengono fibre, mentre le diete occidentali ne contengono molte di meno rispetto a quelle dei nostri antenati del Paleolitico: mentre un uomo degli Stati Uniti in media assume dai 10 ai 18 grammi di fibre al giorno, nel Paleolitico un uomo ne consumava minimo 100 grammi al giorno!
Bisogna riconoscere gli effetti benefici della fibra sulla salute del microbioma intestinale.
Un aumento del consumo di fibre promuove una diminuzione dell’infiammazione dell’intestino, del peso corporeo e dell’infiammazione cronica indotta dall’obesità.

Sebbene le cause del cancro del colon-retto non siano ancora del tutto note, la Mayo Clinic elenca tra i fattori che possono aumentare il rischio di contrarre il cancro del colon-retto: infiammazioni intestinali, obesità, fumo, consumo di alcol e stile di vita sedentario.

Cosa possiamo dedurre da questa nuova ricerca?
Non possiamo affermare nulla in modo definitivo, tuttavia la Paleo è più di una semplice dieta, è uno stile di vita che promuove il benessere e previene le malattie.
Questa ricerca è un testamento della natura olistica della Paleo Dieta e dello stile di vita Paleo, che comprende molte decisioni consapevoli, che probabilmente proteggono dal tumore del colon-retto.

Fonte: http://thepaleodiet.com/paleo-diet-linked-decreased-colorectal-cancer/

Articoli consigliati

No Comments Yet.

Lascia un commento